skip to Main Content
BARETTA, CONSERVAZIONE SENZA FANTASIA

BARETTA, CONSERVAZIONE SENZA FANTASIA

Non promettono bene le prime dichiarazioni rilasciate alla Repubblica da Pierpaolo Baretta, candidato sindaco scelto dal Pd. Sindacalista per tutta la vita, è naturale che la priorità per lui siano i “posti di lavoro” già esistenti piuttosto che quelli che una nuova economia potrebbe e dovrebbe creare. Perciò le grandi navi devono restare: si tratta solo di tenerle fuori “dal bacino di San Marco”, ma lui si guarda bene dal dire “dalla laguna” o addirittura da Venezia come porto di fermata. Sul turismo, parla genericamente di gestione, proprio come Brugnaro e la sua fedele assessora Paola Mar: “Numero chiuso o flussi turistici? Ne discuteremo,” ha detto, lasciando capire che per gli operatori non c’è da preoccuparsi. Se eletto sindaco, gli chiede Repubblica, tornerà a vivere a Venezia?  (Adesso probabilmente abita a Roma, come parlamentare da lunga data). “Forse”, risponde lui, ma “potrei mettere casa a Mestre, perché Mestre è il futuro.” Bene, proprio buone prospettive per i residenti del centro storico che vorrebbero riportare in città la vita locale, le attività economiche e l’integrità ambientale. (Immagine dalla Nuova Venezia di oggi 29 febbraio).

 

 

Il giro lungo di Checco CanalIl giro lungo di Checco Canal
Un veneziano all’estero: andata, soggiorno e ritorno.
Compratelo qui o leggetelo qui con molte più illustrazioni.
Leggete qui una recensione sul “Gazzettino” di Venezia.

Condividi questa pagina
This Post Has One Comment
  1. Il giro lungi di Checco Canal è emozionante ,coinvolgente e suscita il desiderio di correre nella lettura ma riporta indietro negli anni;c’è quindi un’azione alternante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi