skip to Main Content
DAL PLASMA SANGUIGNO UNA CURA GIA’ EFFICACE

DAL PLASMA SANGUIGNO UNA CURA GIA’ EFFICACE

Da almeno due settimane i media avevano cominciato a parlare della promettente terapia già portata a buon frutto dai medici dell’Ospedale di Pavia (c’erano stati dei servizi su Rai 3 e sulla 7). Si tratta di usare il plasma sanguigno prelevato da persone guarite dal coronavirus e perciò portatrici degli anticorpi. Il dottor De Donno di Pavia aveva esaltato i risultati positivi e l’assenza di controindicazioni e aveva dichiarato che il suo ospedale era a disposizione di altri centri per informazioni e anche per eventuali donazioni di plasma. Adesso finalmente i giornali cominciano a occuparsene. la Nuova Venezia di oggi 29 aprile riporta un’intervista con la direttrice del Centro immunotransfusionale dell’Università di Padova, nella quale si conferma la grande utilità potenziale della terapia a base di plasma e se ne ricostruisce anche l’origine cinese (da Wuhan) e si riferiscono i progressi ottenuti sia da Parma sia da altri centri. Riporto qui sotto per intero l’interessante articolo.

 

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi