skip to Main Content
DEMOCRAZIE E POPULISMI SECONDO HARARI

DEMOCRAZIE E POPULISMI SECONDO HARARI

E’ sempre più autorevole e convincente il giovane storico israeliano Yuval Noah Harari (ormai celeberrimo dopo i suoi Sapiens (2017)e Homo Deus (2018). In una bella intervista su C7 (l’inserto del Corriere della sera) parla con l’abituale semplicità e profondità sugli effetti del lockdown sulla sua vita privata, ma allarga il discorso all’intero pianeta e alle presenti opposizioni tra democrazie e populismi. Mi è piaciuta molto la sua riflessione sulla didattica online: “Spero di tornare presto alla classe fisica… Mi manca la vita sociale dell’università e manca agli studenti. L’università non è solo un insieme di aule , è fatta di incontri, intervalli, appuntamenti…): poche parole che ricordano l’ambiente vivace e affascinante delle università americane (e, dobbiamo ritenere, delle israeliane; non ancora, purtroppo, delle italiane).

Cliccare qui per l’intervista completa.

 

Il giro lungo di Checco CanalIl giro lungo di Checco Canal
Un veneziano all’estero: andata, soggiorno e ritorno.
Compratelo qui o leggetelo qui con molte più illustrazioni.
Leggete qui una recensione sul “Gazzettino” di Venezia

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi