skip to Main Content
IL MOSE NON E’ PRONTO? S’INAUGURA LO STESSO

IL MOSE NON E’ PRONTO? S’INAUGURA LO STESSO

Alberto Vitucci riferisce sulla Nuova Venezia di ieri 25 luglio un evento che sta fra il tragico e il comico. Il 10 luglio, tra una quindicina di giorni, il Consorzio Venezia Nuova tenterà di far alzare per la prima volta tutte le 78 paratoie del Mose. Sarà la prima di una serie di prove generali verso la fine dei lavori, prevista per metà 2021. Ma intanto la nuova commissaria, evidentemente in vena di spendere, ha deciso che sarà bene festeggiare la cosa. L’articolo di Vitucci riporta i dettagli, inclusa la spesa prevista per l’evento: 45.000 euro.
Con l’occasione il giornalista, evidentemente memore di altre feste legate allo stesso progetto, ha voluto fare una piccola ricerca sui costi relativi, che riporta nel suo testo. Ne ricavo:

anno 2003, rinfresco e omaggi:
rinfresco, € 572.000
omaggi in vetro € 916.000
parrucchieri       € 708.000
Harry’s Bar        € 80.000
anno 2008, rinfresco,   € 92.000
anno 2009, Marghera  € 85.000
anno2010, Nicelli, costo non pervenuto
anno 2013, Treporti,    € 125.000
anno 2014, ancora Treporti, € 88.000

Ancora tre o quattrocentomila euro e dovremmo arrivare all’inaugurazione vera e propria.

Il giro lungo di Checco CanalIl giro lungo di Checco Canal
Un veneziano all’estero: andata, soggiorno e ritorno.
Compratelo qui o leggetelo qui con molte più illustrazioni.
Leggete qui una recensione sul “Gazzettino” di Venezia

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi