skip to Main Content
NAVI DA CROCIERA, SI TORNA COME PRIMA

NAVI DA CROCIERA, SI TORNA COME PRIMA

Avanti tutta per le grandi navi da crociera. Un gruppo ambientalista veneziano (Ambiente Venezia, che riporta tutto il calendario per la seconda metà di agosto) ha scoperto sull’internet il calendario delle crociere per i prossimi giorni. E … sorpresa! Dopo il 15 agosto le compagnie di crociera pensano di riprendere tutto come prima. Il calendario di arrivi e partenza da Venezia per la Costa e per la MSC ricalca esattamente quello del 2019, prima del virus. Tante proteste e tante dichiarazioni di voler cambiare le cose sono velocemente cadute nel vuoto. Ci ritroveremo per adesso i giganti da 3.000 passeggeri, ma presto anche quelli da 6.000 (più 3.000 di equipaggio) che sono in costruzione. Passeranno “per ora” per il Bacino di San Marco come sempre. Esultano gli operatori turistici e gli altri massacratori di Venezia nel nome di malintesi vantaggi economici. “Ma Venezia non ci sta,” scrive Alberto Vitucci nell’articolo sulla Nuova Venezia che riporto qui sotto. Quale Venezia? viene purtroppo da chiedersi. Una manifestazione di alcuni giorni fa, preparata con cura dai “No grandi navi”, ha visto la partecipazione di una trentina di barche sulle decine di migliaia che popolano la laguna. Purtroppo la lotta contro il degrado è molto più partecipata dalle comunità nazionali e straniere che da quelle locali, adagiate in un’indifferenza condita solo da qualche rassegnato sospiro.

Il giro lungo di Checco CanalIl giro lungo di Checco Canal
Un veneziano all’estero: andata, soggiorno e ritorno.
Compratelo qui o leggetelo qui con molte più illustrazioni.
Leggete qui una recensione sul “Gazzettino” di Venezia

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi