skip to Main Content
TURISMO, SCENE DA DELIRIO

TURISMO, SCENE DA DELIRIO

Ci risiamo. Non solo durante gli anni del Covid non si è fatto niente per gestire il turismo in futuro; si è lasciata peggiorare la situazione. Plateatici dappertutto, vaporetti ancora meno frequenti di prima. Da giorni in città non ci si muove più. Adesso la “Sala controllo” del Comune offre anche la conta ufficiale delle presenze: 125 mila sabato 16 aprile. E’ quello che dicevamo anni fa e che veniva deriso dalle giunte comunali. Oggi nel Consiglio Comunale c’è un’opposizione più vivace, che comincia a farsi sentire: è l’unica speranza di noi residenti, se riuscirà a trovare la sospirata unità. (L’articolo che segue è dalla Nuova Venezia, l’immagine dal Gazzettino).

 

 

 

 

 

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi