skip to Main Content
CROCIERE ANCHE AD ANCONA, ITALIA NOSTRA DISPERATA

CROCIERE ANCHE AD ANCONA, ITALIA NOSTRA DISPERATA

Inserisco questo articolo dal giornale “Vivere Ancona” perché riguarda da vicino anche noi veneziani. Il direttivo anconetano di Italia Nostra, disperato per i danni in arrivo, ri-elenca i problemi legati alle navi da crociera (e loro avrebbero una sola banchina, beati loro!). Ma per noi può essere utile ricordare la lista dei disastri connessi alle navi: l’inquinamento (loro dicono pari a cinque milioni di automobili, noi sapevamo quattrodici milioni, ma sempre milioni sono), tonnellate di poveri sottili, niente recupero del loro Porto Antico, niente più passeggiata a mare e così via. Come da tempo ripetono gli ambientalisti americani, le grandi navi sono una disgrazia dovunque vadano. Lo spiega bene la giornalista Elisabeth Becker nel libro “Overbooked” (Simon and Schuster, 2013), già parzialmente tradotto sul sito web di Italia Nostra Venezia. Noi guardiamo lontano; un po’ alla volta ci arriveranno (forse) anche gli amministratori del territorio.

Cliccare qui per leggere l’articolo.

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi