skip to Main Content
PER VEDERE IN CHE MANI SIAMO

PER VEDERE IN CHE MANI SIAMO

Riproduco qui il post con il quale il ministro Toninelli annunciava trionfalmente su facebook che sta risolvendo il problema delle grandi navi a Venezia. Sottolineo solo due tre le molte frasi preoccupanti.
1. Ormai il problema non è più “togliere le grandi navi dalla laguna” (e tanto meno da Venezia come scalo) ma “togliere le grandi navi dal canale della Giudecca”. Così si certifica che le abbiamo e ce le terremo.
2. Sempre trionfalmente Toninelli offre la lista di chi partecipava alla riunione, per dimostrare quanto è democratico. Partecipavano tutti salvo una rappresentanza delle moltissime associazioni di cittadini e residenti che si sono espresse sul problema. C’erano invece “il Direttore Generale di Venezia Terminal Passeggeri” (società che guadagna con le navi e che è pesantemente partecipata dalle compagnie di crociera) e poi, tanto per non rischiare di fare sciocchezze, “i più alti esponenti di Clia, l’associazione che rappresenta a livello mondiale l’industria croceristica”. Con questi partecipanti, è naturale che le prime preoccupazioni siano state l’integrità dell’ambiente lagunare e la qualità della vita dei residenti.
Così si comportano i Cinque Stelle dopo essere stati eletti da chi ancora sperava in un cambiamento.

Leggete qui il post di Toninelli per intero.

 

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi