skip to Main Content
BARETTA, CON IL VOTO DISGIUNTO POSSIAMO FARCELA

BARETTA, CON IL VOTO DISGIUNTO POSSIAMO FARCELA

Ora che il Partito Democratico ha ufficializzato la sua scelta di Pierpaolo Baretta come candidato sindaco, rimane alle sinistre innovatrici, progressiste, ambientaliste ancora una buona chance di far sentire la propria voce. Le idee portate avanti da candidati eccellenti come Giovanni Andrea Martini (che corre con una sua lista, “Tutta la città insieme!”) non hanno forse nessuna reale chance di trionfare da sole; ma possono farsi sentire con forza se i loro sostenitori convergono su Baretta al primo turno, in modo da permettere almeno di andare al ballottaggio con Brugnaro. Ci sarebbe allora una buona chance di vincere le elezioni e di far entrare nel consiglio comunale, accanto alle forze stantie del vecchio Pd e dei nuovi suoi alleati come Italia Viva e Ugo Bergamo, la nuova sinistra che vuole più residenza, meno grandi navi, integrità delle laguna, posti di lavoro non turistici, riconversione di Marghera, stop agli alberghi dappertutto… Possiamo ancora arrestare la frenesia dello sviluppismo ad ogni costo e fare di Venezia una città veramente moderna, capace di mostrare all’Europa e al mondo un esempio di buona gestione del patrimonio di civiltà ereditato dalla storia. Trovate qui sotto un articolo di Alberto Vitucci sulla Nuova Venezia di oggi 26 febbraio 2020.

 


Il giro lungo di Checco CanalIl giro lungo di Checco Canal
Un veneziano all’estero: andata, soggiorno e ritorno.
Compratelo qui o leggetelo qui con molte più illustrazioni.
Leggete qui una recensione sul “Gazzettino” di Venezia.

 


 

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi