skip to Main Content
SINDACO BRUGNARO, CAMBIARLO AL PIU’ PRESTO

SINDACO BRUGNARO, CAMBIARLO AL PIU’ PRESTO

Un altro ponte translagunare per far arrivare la gente a Venezia. E’ questa la pensata di Renato Boraso, assessore alla Mobilità della giunta Brugnaro. In questi giorni di emergenza sanitaria, quando lo spettacolo della città deserta suscita sgomento ma ci fa anche percepire i disagi e gli eccessi che ci erano causati da 30 milioni di visitatori, l’assessore ci ricorda quali siano le priorità di quest’amministrazione: recuperare i 30 milioni e stiparne molti, molti di più. Ecco allora, accanto alle note tecniche di “spalmamento” (analisi dei flussi per indirizzarli sui luoghi non pienissimi), un concorso per facilitare l’arrivo a Venezia. Lascio a chi leggerà questo post di immaginare a che cos’altro potrebbero servire un nuovo ponte translagunare e i “droni senza conducente” tra Tessea e Venezia invocati dall’assessore sul modello di Dubai. E restiamo in attesa, se non riusciremo a fermare questa giunta, di vedere resuscitato anche il quasi-sepolto progetto di metropolitana sublagunare.

 

Il giro lungo di Checco CanalIl giro lungo di Checco Canal
Un veneziano all’estero: andata, soggiorno e ritorno.
Compratelo qui o leggetelo qui con molte più illustrazioni.
Leggete qui una recensione sul “Gazzettino” di Venezia

Condividi questa pagina
This Post Has One Comment
  1. Allora, hai riletto il messaggio della signora Barozzi ? Non ti sembra scritto dalla Santanchè ?? Difficile trovare un atteggiamento più snobistico, più sprezzante per coloro che dispongono di scarsi mezzi economici. Sinceramente temo che molti di coloro che a Venezia si scagliano contro il turismo povero nutrano sentimenti analoghi. Io da ragazzo ho girato a lungo l’Europa in autostop mangiando pane e pane. Nessuno mi ha mai detto che non ero il benvenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi