skip to Main Content
VLADIMIR PUTIN, UN FOSSILE DELLA STORIA

VLADIMIR PUTIN, UN FOSSILE DELLA STORIA

Solo gli animali risolvono le controversie ferendosi e uccidendosi a vicenda. La ragione umana ha impiegato parecchi millenni per superare la forza degli istinti ma nel secolo ventunesimo, dopo Darwin e dopo le nuove scienze dell’evoluzione, ci è definitivamente riuscita. La violenza è rimasta presente solo nelle culture primitive. Lo studio e la conoscenza portano nella direzione opposta.
Riferisco qui sotto una frase di Einstein, pronunciata nel 1932 in margine a una conferenza internazionale per la pace nel mondo, conferenza che si stava impantanando in discussioni su come introdurre qualche livello di “umanità” nelle guerre tra gli uomini. “La guerra non può mai essere umana” disse Einstein in una memorabile conferenza stampa, oggi ricordata in un articolo della Stampa, a sua volta estratto da un libro di Gino Strada. Riporto qui l’articolo intero, che è una presentazione del libro postumo di Gino Strada titolato” Una persona alla volta”: E mi scuso con gli amici per la qualità poco professionale delle immagini.

 

 

 

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi